No Tav: gli attivisti bruciano i fogli di via emessi dalla questura di Torino

Favicon la Stampa

CHIOMONTE. Ieri sera, venerdì 9 agosto, diversi attivisti No Tav si sono riuniti a Chiomonte davanti la cancellata che impedisce l’accesso al cantiere dell’alta velocità. Hanno protestato contro le 82 denunce e i 28 fogli di via dai Comuni di Giaglione e Chiomonte emessi qualche ora prima dalla questura di Torino in risposta agli ultimi episodi di violenza in occasione del campeggio nazionale...

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: «No Tav: gli attivisti bruciano i fogli di via emessi dalla questura di Torino» è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie