Lutto per Cesare Vai, il “grande orecchio” de La Stampa

Favicon la Stampa

Era l’uomo che tutti vorrebbero avere come amico: intelligente, saggio, ironico, capace di grandi scherzi e di grandi slanci. Se ne è andato, ieri, a 68 anni, dopo quasi trenta in un corpo che diventava sempre più inesorabile prigione, Cesare Vai, dal 1973 agli inizi del 2000, segretario di redazione della Cronaca. Lavorava in un ufficio che, in teoria, avrebbe dovuto restare segreto: lì,...

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: «Lutto per Cesare Vai, il “grande orecchio” de La Stampa» è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie