L’orrore tra i vecchi capannoni: tossici e barboni nell’Osi-Ghia

Favicon Cronanca Qui

Dall’ex stabilimento Osi-Ghia i rumori della catena di montaggio non rimbombano più dagli anni ’80, quando tutto si è fermato per sempre. Eppure dalle parti di corso Dante, a due passi da un giardinetto frequentato ogni giorno dai bambini, l’orrore sembra proprio essere di casa. Un magazzino abbandonato, un cancello aperto e un odore pestilenziale...

Leggi la notizia integrale su: Cronanca Qui


Il post dal titolo: «L’orrore tra i vecchi capannoni: tossici e barboni nell’Osi-Ghia» è apparso sul quotidiano online Cronanca Qui dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie