Al Mauriziano il robot individua ed elimina le lesioni nel cuore

Favicon la Stampa

TORINO. Ha mappato il cuore del paziente, localizzando le lesioni grazie alle informazioni estratte dalla risonanza cardiaca magnetica. Poi ha distrutto le aree malate, impedendo l'insorgere di nuove aritmie. Si chiama Stereotaxis e non è un chirurgo, ma un robot chirurgo. Più precisamente, in sistema robotico. Anche se, come sempre, in sala operatoria l'apporto degli umani è stato...

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: «Al Mauriziano il robot individua ed elimina le lesioni nel cuore» è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie