Arrestato e condannato per spaccio non potrà accedere al centro della città

Favicon Gazzetta d'Alba

ASTI Per due anni il giovane pusher non potrà accedere a un’area del centro della città dove era solito vendere droga ai suoi acquirenti, pena un’ammenda fino a 20mila euro e la reclusione fino a due anni: il provvedimento, noto come Divieto di Accesso alle Aree Urbane – una variante del più noto Daspo – è stata comminata dal Questore nei giorni scorsi. Destinatario della misura amministrativa un ventenne arrestato dalla Polizia, nei pressi di una scuola, con tredici dosi di droga e gli introiti derivanti da una cessione: di norma l’interdizione viene emessa a scopo preventivo, i...

Leggi la notizia integrale su: Gazzetta d'Alba


Il post dal titolo: «Arrestato e condannato per spaccio non potrà accedere al centro della città» è apparso sul quotidiano online Gazzetta d'Alba dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Alba.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie