Acquaroli annuncia un miliardo di aiuti ma critica il Dpcm: «Chi si è messo in regola andava preservato. Per la movida bastavano le 23»

Favicon Corriere Adriatico

ANCONA - Teme innanzitutto per la tenuta sociale. Francesco Acquaroli mette in fila i suoi distinguo all’ultimo decreto anti-Covid, raccontato dal premier Conte durante l’ennesima conferenza domenicale, in diretta dal cortile di Palazzo Chigi.LEGGI ANCHE:Covid, in ansia per Gennaro Pieralisi: l’imprenditore ricoverato in ospedale. Le sue condizioni sono serie APPROFONDIMENTI CONTRARIA Covid,...

Leggi la notizia integrale su: Corriere Adriatico


Il post dal titolo: « Acquaroli annuncia un miliardo di aiuti ma critica il Dpcm: «Chi si è messo in regola andava preservato. Per la movida bastavano le 23» » è apparso sul quotidiano online Corriere Adriatico dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Marche.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie