Woodstock 50 anni dopo: la rivoluzione nella musica di un popolo innamorato del futuro

Favicon Milano Post

E’ rimasta la musica. E poi la voglia di pace, lo scoppio di una creatività rivoluzionaria, il raduno di circa 1 milione di appassionati, l’epica di un evento irripetibile. Era il Festival di Woodstock, nel 1969, dal 15 al 18 agosto. Gli echi della guerra in Vietnam avevano acceso la miccia per protestare, per sognare...

Leggi la notizia integrale su: Milano Post


Il post dal titolo: «Woodstock 50 anni dopo: la rivoluzione nella musica di un popolo innamorato del futuro» è apparso sul quotidiano online Milano Post dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie