«Piano City a maggio? Si farà. E sarà simbolo della resurrezione»

Favicon il Giornale

Luca Testoni Il patron del festival preferisce l'ottimismo «Concerti all'aperto per vincere la paura» Luca Testoni Nella sfilza di spettacoli live che si cancellano o slittano a data da destinarsi nei giorni bui del Coronavirus, ce n'è uno che resiste: Piano City. È tuttora programmato nel fine settimana tra il 22 e il 24 maggio. Una follia? Un atto di fede? Lo abbiamo chiesto a Titti Santini, patron di Ponderosa Music & Art, l'agenzia musicale milanese che cura, assieme al Comune di Milano, Accapiù e all'associazione Piano City, l'organizzazione e la direzione artistica dell'evento diffu...

Leggi la notizia integrale su: il Giornale


Il post dal titolo: ««Piano City a maggio? Si farà. E sarà simbolo della resurrezione»» è apparso sul quotidiano online il Giornale dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie