Milano, vendevano documenti falsi ai foreign fighter: sette arresti. Tra i “clienti” anche l’attentatore di Vienna del novembre scorso

Favicon Il Fatto Quotidiano

L’operazione, denominata "The Caucasian Job", nasce dagli approfondimenti avviati a seguito di un’operazione antiterrorismo condotta nel dicembre 2019 dalle autorità austriache, su una possibile pianificazione di attentati in Europa L'articolo Milano, vendevano documenti falsi ai foreign fighter: sette arresti. Tra i “clienti” anche l’attentatore di Vienna del novembre scorso proviene da Il Fatto Quotidiano.

Leggi la notizia integrale su: Il Fatto Quotidiano


Il post dal titolo: «Milano, vendevano documenti falsi ai foreign fighter: sette arresti. Tra i “clienti” anche l’attentatore di Vienna del novembre scorso» è apparso sul quotidiano online Il Fatto Quotidiano dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie