Milano, disabile pestato: "Stava guardando troppo"

Favicon il Giornale

Nicola De Angelis Un ragazzo di 20 anni ha aggredito un 16enne disabile che stava ascoltando musica in un parco. Il primo, con precedenti per lesioni, si è giustificato dicendo che il ragazzo disabile lo stava guardando troppo I fatti sono avvenuti il 27 marzo scorso al parco Nord di Milano nord dove un ragazzo disabile di 16 anni è stato gonfiato di botte da un 20enne originario di Pisa che si trovava a Milano dalla nonna. Il primo si trovava seduto su una panchina ad ascoltare musica quando il suo sguardo è stato attirato da alcuni movimenti strani nel gruppo di ragazzi del 20enne. Tutti.

Leggi la notizia integrale su: il Giornale


Il post dal titolo: «Milano, disabile pestato: "Stava guardando troppo"» è apparso sul quotidiano online il Giornale dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie