Milano, agente della penitenziaria salva la figlia neonata di una detenuta: non respirava più

Favicon Milano Fanpage

Un agente della polizia penitenziaria di Milano ha salvato in extremis la figlia neonata di una detenuta che stava sorvegliando. La bimba, cianotica perché non riusciva più a respirare, è stata portata di corsa alla clinica Macedonio Melloni dall'assistente capo Rinaldo Rugiano: i medici hanno praticato l'iperventilazione alla piccola, salvandole la vita.Continua a leggere

Leggi la notizia integrale su: Milano Fanpage


Il post dal titolo: «Milano, agente della penitenziaria salva la figlia neonata di una detenuta: non respirava più» è apparso sul quotidiano online Milano Fanpage dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie