Milano, 29enne accusato di omicidio in Pakistan torna libero: in patria rischia la pena di morte

Favicon Milano Fanpage

Un 29enne originario del Pakistan, accusato in patria di gravi delitti tra cui un omicidio e il tentato omicidio della moglie, è stato rimesso in libertà dai giudici della Corte d'appello di Milano. Il 29enne era detenuto a Milano in attesa di estradizione: ma nel suo Paese rischierebbe la pena di morte. Adesso il 29enne potrebbe essere giudicato in Italia.Continua a leggere

Leggi la notizia integrale su: Milano Fanpage


Il post dal titolo: «Milano, 29enne accusato di omicidio in Pakistan torna libero: in patria rischia la pena di morte» è apparso sul quotidiano online Milano Fanpage dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie