L’incubo “nera” non finisce a Rogoredo: il boschetto si è spostato più a sud

Favicon Mi-Tomorrow

La famosa operazione “L’unione fa la forza” messe in atto nel 2019 dal prefetto Renato Saccone ha ripulito il “boschetto della droga” di Rogoredo. Anzi, per meglio dire ha fatto sì che la zona di spaccio più grande di Milano si spostasse semplicemente più a sud. Una nuova area di spaccio a Rogoredo Un nuovo...

Leggi la notizia integrale su: Mi-Tomorrow


Il post dal titolo: «L’incubo “nera” non finisce a Rogoredo: il boschetto si è spostato più a sud» è apparso sul quotidiano online Mi-Tomorrow dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie