Arresti a Legnano, Di Maio: “È una nuova tangentopoli”. Salvini: “Ho fiducia nei miei uomini”

Favicon Milano Fanpage

L'arresto del sindaco leghista di Legnano, Gianbattista Fratus, scuote il governo giallo-verde. Il vicepremier Luigi Di Maio parla di una "nuova tangentopoli", mentre il leader del Carroccio Matteo Salvini conferma: "Ho fiducia nei miei uomini e nei magistrati". Dieci giorni fa 43 persone, tra imprenditori e politici lombardi, sono finite in manette nella maxi inchiesta della Dda di Milano su mazzette, appalti pilotati e finanziamenti illeciti.Continua a leggere

Leggi la notizia integrale su: Milano Fanpage


Il post dal titolo: «Arresti a Legnano, Di Maio: “È una nuova tangentopoli”. Salvini: “Ho fiducia nei miei uomini”» è apparso sul quotidiano online Milano Fanpage dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Milano.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie