Ricatti hard ad un bancario: chiesto il rito immediato per i tre giovani casatesi indagati

Favicon Casate Online

Il tribunale di Lecco, sede anche della ProcuraChiesto il rito immediato per N.B.F., il 25enne di Missaglia destinatario nelle scorse settimane di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita al culmine di un'indagine che ha portato alla luce un sistema di estorsioni e ricatti hard con vittima un funzionario di banca residente nel comasco. Al centro delle risultanze investigative ci sarebbe proprio il giovane missagliese, con alle spalle episodi analoghi che lo scorso anno gli erano costati una condanna in primo grado a 4 anni e 8 mesi (in rito abbreviato) inflittagli in...

Leggi la notizia integrale su: Casate Online


Il post dal titolo: «Ricatti hard ad un bancario: chiesto il rito immediato per i tre giovani casatesi indagati» è apparso sul quotidiano online Casate Online dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Casate.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie