La lite col vicino finì in tragedia: condannata a 6 anni e 8 mesi

Favicon Giornale di Brescia

È stata condannata dalla Corte d’Assise di Brescia a 6 anni e 8 mesi per omicidio preterintenzionale Graziella Zani, ritenuta responsabile della morte di Fulvio Ferremi. L’uomo, suo vicino di casa a Preseglie, era deceduto a 65 anni il 9 novembre di quattro anni fa in seguito ad un’emorragia provocata, secondo l’accusa e anche secondo i giudici, dalla spinta che una settimana prima gli avrebbe...

Leggi la notizia integrale su: Giornale di Brescia


Il post dal titolo: «La lite col vicino finì in tragedia: condannata a 6 anni e 8 mesi» è apparso sul quotidiano online Giornale di Brescia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Valsabbia Spa.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie