Movida e assembramenti, gli esercenti si ribellano: “Non siamo tutori dell’ordine pubblico”

Favicon Giornale di Treviglio

“Non è accettabile quello che stiamo registrando e che imputa il problema della movida ai locali. Le violazioni della legge di una minoranza non possono far scivolare le responsabilità sugli esercenti. La legge non assegna agli esercenti il ruolo di tutore dell’ordine pubblico”. Così i direttori Oscar Fusini e Filippo Caselli, rispettivamente di Ascom Confcommercio...

Leggi la notizia integrale su: Giornale di Treviglio


Il post dal titolo: «Movida e assembramenti, gli esercenti si ribellano: “Non siamo tutori dell’ordine pubblico”» è apparso sul quotidiano online Giornale di Treviglio dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Treviglio.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie