Impiegata del Cup all’ospedale Papa Giovanni ruba l’incasso per disperazione

Favicon Val Brembana Web

Un’impiegata 38 enne al lavoro presso lo sportello del Cup all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ha sottratto circa 19 mila euro in tre anni, prelevando parte delle somme pagate dai pazienti per visite ed esami sostenuti. A causa della fine del matrimonio e alle difficoltà nell’assistere il figlio disabile avrebbe spiegato d’aver perso la...

Leggi la notizia integrale su: Val Brembana Web


Il post dal titolo: «Impiegata del Cup all’ospedale Papa Giovanni ruba l’incasso per disperazione» è apparso sul quotidiano online Val Brembana Web dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Bergamo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie