Quasi 460 mila euro di soccombenze da marzo: ecco le cause perse dal Comune della Spezia

Favicon Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Contro non sono grandi società, ma anche comuni cittadini. 458.217,73 euro: sono i debiti accumulati da marzo ad oggi dal Comune della Spezia per soccombenze in giudizio. Si tratta di cause perse dal Comune che ora ha, pertanto, da onorare dei debiti nei confronti dei vincitori. Questo vale anche nel caso di ricorso del Comune ad un ulteriore grado di giudizio (ricorso molto probabile per due dei casi che lo hanno visto soccombere) in quanto le sentenze di primo grado sono provvisoriamente esecutive. I soldi, pertanto, devono essere stanziati e, fino a quando non c'è...

Leggi la notizia integrale su: Gazzetta della Spezia


Il post dal titolo: «Quasi 460 mila euro di soccombenze da marzo: ecco le cause perse dal Comune della Spezia» è apparso sul quotidiano online Gazzetta della Spezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a La Spezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie