Furto alla Consulta delle donne

Favicon Civonline

CIVITAVECCHIA - Furto nella notte a cavallo tra martedì e mercoledì alla Consulta delle donne. Sul caso i Carabinieri. «Quanto siamo arrivate - ha raccontato il presidente Amelia Ciampa - abbiamo trovato la porta scassinata. La sfortuna è che avevamo lasciato dei soldi all’interno» che sarebbero serviti per pagare la Tari, spese correnti e l’associazione. Un gesto che lascia tanta amarezza, soprattutto perché ad essere presa di mira è stata un’associazione importante come quella della consulta delle donne che svolte da trent’anni un lavoro importante di protezione e tutela delle...

Leggi la notizia integrale su: Civonline


Il post dal titolo: «Furto alla Consulta delle donne» è apparso sul quotidiano online Civonline dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Viterbo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie