Unione Nazionale Consumatori, Dona: “Tassa su contante proposta da Confindustria sarebbe stangata inaccettabile”

Favicon Lavoro Lazio

“Condividiamo la finalità di Confindustria, lotta all’evasione e incentivo all’uso della moneta elettronica, ma una tassa sui prelievi mensili sopra 1500 si tradurrebbe in una stangata inaccettabile a carico delle famiglie italiane di cui facciamo francamente a meno”. Lo dichiara Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Condivisibile, invece, la proposta di incentivare l’uso di moneta elettronica...

Leggi la notizia integrale su: Lavoro Lazio


Il post dal titolo: «Unione Nazionale Consumatori, Dona: “Tassa su contante proposta da Confindustria sarebbe stangata inaccettabile”» è apparso sul quotidiano online Lavoro Lazio dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Lazio.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie