STORIE | Il Sepolcro di Eurisace, l'insolita tomba di un fornaio romano

Favicon Il Mamilio

ROMA (attualità) - Il sepolcro, che risale al 30 a.C., è davvero curioso, perché riproduce sul suo edificio a pianta trapezoidale, la struttura e i cilindri di un forno dell'epoca con le bocche e i recipienti in cui veniva impastata la farina ilmamilio.it - contenuto esclusivo Il sepolcro di Eurisace, o panarium, è la tomba monumentale di un fornaio romano, Marco Virgilio Eurisace, e di sua moglie, Atistia, risalente al I secolo a.C. e collocata esternamente a Porta Maggiore, nel quartiere Prenestino. Venne portato alla luce nel 1838, durante lavori di riqualificazione della piazza. Verso.

Leggi la notizia integrale su: Il Mamilio


Il post dal titolo: «STORIE | Il Sepolcro di Eurisace, l'insolita tomba di un fornaio romano» è apparso sul quotidiano online Il Mamilio dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie