Ridateci almeno le ville, ma che siano sicure

Favicon ilmessaggero.it

Villa Ada in 60 anni non era mai stata chiusa, [email protected] Ridateci almeno le ville, i parchi sotto casa, le immense aree verdi di quartiere. Ma decenti, non basta dare una “romanella”, dopo i tronchi caduti, i rami pericolanti, i cancelli chiusi. Se camminare per strada è desolatamente pericoloso, lasciandosi i crateri e l’asfalto tutto “crepato” alle spalle, non è sicuro nemmeno entrare...

Leggi la notizia integrale su: ilmessaggero.it


Il post dal titolo: « Ridateci almeno le ville, ma che siano sicure » è apparso sul quotidiano online ilmessaggero.it dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie