Omicidio Vannini, il procuratore chiede 14 anni per la famiglia Ciontoli nel processo di appello bis. “Fu omicidio volontario”

Favicon Il Fatto Quotidiano

Il procuratore generale Vincenzo Saveriano ha richiesto la condanna al processo d’appello bis per l’omicidio del ragazzo, che fu ucciso da un colpo di pistola esploso da Antonio Ciontoli. I familiari, tra cui la fidanzata di Vannini, sono accusati di concorso anomalo in omicidio L'articolo Omicidio Vannini, il procuratore chiede 14 anni per la famiglia Ciontoli nel processo di appello bis. “Fu omicidio volontario” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Leggi la notizia integrale su: Il Fatto Quotidiano


Il post dal titolo: «Omicidio Vannini, il procuratore chiede 14 anni per la famiglia Ciontoli nel processo di appello bis. “Fu omicidio volontario”» è apparso sul quotidiano online Il Fatto Quotidiano dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie