I musei Vaticani riprodotti in 3D grazie al sistema di georeferenziamento

Favicon Roma Daily News

Sono passati molti anni da quando il medico britannico John Snow fece la prima carta georeferenziata nel tentativo di combattere l’epidemia di colera che imperversava a Londra nel 1854 , da allora sono sempre stati fatti progressi nella geografia fino alle moderne tecniche come il GIS ( Geographic Information System), ma certo, quanto è stato rappresentato nella sala conferenze dei Musei...

Leggi la notizia integrale su: Roma Daily News


Il post dal titolo: «I musei Vaticani riprodotti in 3D grazie al sistema di georeferenziamento» è apparso sul quotidiano online Roma Daily News dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie