Covid scuola, lezioni a casa? No dei presidi del Lazio: «Troppi alunni senza Internet»

Favicon ilmessaggero.it

Troppi studenti con connessioni e device lenti. Nessun assistenza per gli allievi disabili. L'ultima speranza dei presidi romani è il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, che neppure in queste ore vuole sentir parlare di didattica a distanza. Ipotesi - almeno per le superiori e per le università - che oggi dovrebbe diventerà realtà nel Dpcm con le nuove restrizioni annunciato dal premier...

Leggi la notizia integrale su: ilmessaggero.it


Il post dal titolo: « Covid scuola, lezioni a casa? No dei presidi del Lazio: «Troppi alunni senza Internet» » è apparso sul quotidiano online ilmessaggero.it dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie