Caso Orlandi: “La decisione di aprire le tombe è un sengo di vicinanza alla famiglia di Emanuela”

Favicon La Voce

Il giorno dopo l’apertura delle due tombe nel Campo Santo Teutonico, il Vaticano interviene per alcune precisazioni. La decisione di aprire le tombe è un segno “di vicinanza umana e cristiana agli Orlandi. Non certo, come è stato detto, un’ammissione da parte vaticana di un possibile coinvolgimento nell’occultamento di un cadavere”, dice Andrea Tornielli, direttore...

Leggi la notizia integrale su: La Voce


Il post dal titolo: «Caso Orlandi: “La decisione di aprire le tombe è un sengo di vicinanza alla famiglia di Emanuela”» è apparso sul quotidiano online La Voce dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie