Cartelle, con la pace fiscale il Comune di Roma perde 70 milioni

Favicon ilmessaggero.it

Settanta milioni di euro. È il minore gettito che il Campidoglio dovrà mettere in conto a causa del decreto sulla “pace fiscale” che il Governo ha messo in cantiere per chiudere le cartelle esattoriali, ancora sospese, che risalgono agli anni compresi tra il 2000 e il 2010, per importi al di sotto dei mille euro. Per l’amministrazione capitolina il danno economico potrebbe essere notevole: a...

Leggi la notizia integrale su: ilmessaggero.it


Il post dal titolo: « Cartelle, con la pace fiscale il Comune di Roma perde 70 milioni » è apparso sul quotidiano online ilmessaggero.it dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Roma.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie