Prostituzione – Carabinieri arrestano maitresse cinese e sequestrano “centro massaggi”. La donna bloccata prima che potesse lasciare il territorio nazionale.

Favicon la Voce del Lazio

Orario no stop, la porta di un negozio su strada in via del Casaletto era sempre aperta per i clienti disposti a pagare per qualche minuto di intimità con una donna cinese che si prostituiva. Tariffe dai 30 ai 70 euro a seconda delle richieste e la possibilità di scegliere fra ragazze diverse, che venivano cambiate periodicamente e che garantivano un’entrata mensile di migliaia di euro alla maitresse, una donna cinese di 44 anni, residente a Roma, che qui si occupava di organizzare il lavoro nel locale che veniva pubblicizzato come un centro massaggi. È quanto hanno scoperto i Carabinieri...

Leggi la notizia integrale su: la Voce del Lazio


Il post dal titolo: «Prostituzione – Carabinieri arrestano maitresse cinese e sequestrano “centro massaggi”. La donna bloccata prima che potesse lasciare il territorio nazionale.» è apparso sul quotidiano online la Voce del Lazio dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Lazio.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie