“LONTANO DAI PASTI”. COME ODIARSI ATTRAVERSO IL CIBO

Favicon Reti Solidali

Alla fine, il cibo è come il sesso, «che è più eccitante quando non si fa, perché continua a incendiarti la fantasia». E diventa l’unica cosa che ti occupa la testa, soprattutto se sei una che non è riuscita a fare pace con se stessa e con gli altri e soffri di quella che viene chiamata food addiction, cioè sei dipendente dal cibo, proprio come altri sono dipendenti da droghe, alcol, gioco...

Leggi la notizia integrale su: Reti Solidali


Il post dal titolo: «“LONTANO DAI PASTI”. COME ODIARSI ATTRAVERSO IL CIBO» è apparso sul quotidiano online Reti Solidali dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Lazio.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie