Frosinone / Ceprano – Cameriera licenziata perché non aveva ceduto alle avances del datore di lavoro

Favicon TG24.info

Barista licenziata perché non avrebbe ceduto alle avances del suo datore di lavoro. È la storia di Gianna (nome di fantasia per tutelarne l'anonimato) una ragazza di 34 anni residente a Ceprano che lavorava presso un bar nel capoluogo ciociaro e che per essersi rifiutata di avere rapporti sessuali con il titolare, un 45enne sposato e con figli ha perso il posto di lavoro. Da quanto riportato dalla ragazza nella denuncia l'uomo era arrivato a promettere persino di intestarle l bar e regalarle una vettura. Ma vedendo che da parte della dipendente non c'era alcuna volontà di cedere aveva...

Leggi la notizia integrale su: TG24.info


Il post dal titolo: «Frosinone / Ceprano – Cameriera licenziata perché non aveva ceduto alle avances del datore di lavoro» è apparso sul quotidiano online TG24.info dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Frosinone.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie