Caso bonus COVID- il Garante Privacy sanziona l’INPS per 300 mila euro

Favicon Ferentino24

Ok ai controlli, ma con modalità a prova di privacy I motivi Mancata definizione dei criteri per trattare i dati di determinate categorie di richiedenti il “bonus covid”, uso di informazioni non necessarie rispetto alle finalità di controllo, ricorso a dati non corretti o incompleti, inadeguata valutazione dei rischi per la privacy. Con queste motivazioni, il Garante per la protezione dati personali ha ordinato all’Inps il pagamento di una sanzione di 300 mila euro in relazione alle violazioni commesse nell’ambito degli accertamenti antifrode effettuati dall’Istituto riguardo al ...

Leggi la notizia integrale su: Ferentino24


Il post dal titolo: «Caso bonus COVID- il Garante Privacy sanziona l’INPS per 300 mila euro» è apparso sul quotidiano online Ferentino24 dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Ferentino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie