Trieste, definì il collega «ebreo», assolto pure in appello

Favicon Il Piccolo

L’avvocato Turco era accusato di diffamazione aggravata dall’odio razziale per le parole pronunciate in aula verso Kostoris TRIESTE L’«ebreo querelante»: così l’avvocato friulano , 71 anni, oggi in pensione, aveva definito il collega , del Foro di Trieste nel novembre ’13 alla prima udienza di un processo in cui sosteneva la difesa dell’allora capogruppo della Lega Nord di Trieste, chiamato a...

Leggi la notizia integrale su: Il Piccolo


Il post dal titolo: «Trieste, definì il collega «ebreo», assolto pure in appello» è apparso sul quotidiano online Il Piccolo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie