Terminalisti e aziende private chiudono le trattative con il Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste

Favicon Il Piccolo

Dopo l’Authority anche le imprese portuali hanno deciso di non riconoscere più la rappresentatività del sindacato TRIESTE A una settimana dalla rottura delle relazioni sindacali da parte dell’Autorità portuale, per il Clpt arriva il secondo schiaffo. Anche le aziende private dello scalo hanno deciso di non riconoscere più la rappresentanza del Coordinamento dei lavoratori portuali, dopo la...

Leggi la notizia integrale su: Il Piccolo


Il post dal titolo: «Terminalisti e aziende private chiudono le trattative con il Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste» è apparso sul quotidiano online Il Piccolo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie