Guardia alta contro le truffe dei “finti” cuccioli di razza

Favicon Il Piccolo

Per legge l’allevatore deve consegnare il pedigree al proprietario. Diffidare di chi dà appuntamento in luoghi come i caselli autostradali TRIESTE «Ho acquistato un cane di razza, ma non mi hanno consegnato il pedigree». «Ho comperato un pastore tedesco, ma poi ho dovuto pagare il pedigree a parte». Sfoghi come questi sono particolarmente diffusi tra i proprietari di cani di razza. Che, nel...

Leggi la notizia integrale su: Il Piccolo


Il post dal titolo: «Guardia alta contro le truffe dei “finti” cuccioli di razza» è apparso sul quotidiano online Il Piccolo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie