Effetto Covid, il 33% delle imprese femminili a rischio chiusura

Favicon Trieste Prima

Il 67,5% delle oltre 5mila imprese artigiane femminili di Confartigianato è impegnata nei servizi alla persona, tra i quali quelli del benessere e della ristorazione con annessa filiera, i più colpiti dalla crisi pandemica. «Se ne stanno andando 1.700 aziende, non possiamo restare inerti»

Leggi la notizia integrale su: Trieste Prima


Il post dal titolo: «Effetto Covid, il 33% delle imprese femminili a rischio chiusura» è apparso sul quotidiano online Trieste Prima dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie