Cantiere multietnico: giungono da 67 Paesi i 5.500 lavoratori delle ditte dell’appalto

Favicon Il Piccolo

Assieme ai diretti si raggiunge un totale di 7.076 operai Bengalesi (21%), rumeni (10%), croati (6%) i più numerosi MONFALCONE La Grande fabbrica, una vera e propria città nella città, rappresenta un caleidoscopio di nazionalità. Oltre agli italiani, gli altri lavoratori che ogni giorno timbrano il cartellino nel cantiere navale appartengono a 67 Paesi complessivi.Tra le maestranze Fincantieri...

Leggi la notizia integrale su: Il Piccolo


Il post dal titolo: «Cantiere multietnico: giungono da 67 Paesi i 5.500 lavoratori delle ditte dell’appalto» è apparso sul quotidiano online Il Piccolo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie