Il Picolit di Dario Coos tra i top 50 vini italiani, ma c’è poco Friuli

Favicon Messaggero Veneto

Il vino di Ramandolo al 27esimo posto per il Biwa 2019. Unico altro riconoscimento alla Vitovska carsica di Zidarich UDINE. Sboccia il fenomeno dei vini bianchi, ma nella classifica Biwa 2019 (Best italian wine awards) delle 50 migliori bottiglie italiane, c’è poco, pochissimo Friuli. Premiato un vino di nicchia, il Picolit di Dario Coos 2016, che si piazza al 27esimo posto. E poi gloria...

Leggi la notizia integrale su: Messaggero Veneto


Il post dal titolo: «Il Picolit di Dario Coos tra i top 50 vini italiani, ma c’è poco Friuli» è apparso sul quotidiano online Messaggero Veneto dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Friuli-Venezia Giulia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie