Rimini, Duula resta in carcere: “Voleva uccidere almeno la donna sul filobus e il bambino”

Favicon Chiamamicitta

Il Gip di Rimini Manuel Bianchi ha convalidato l’arresto di Somane Duula, il 26enne che sabato scorso ha seminato il terrore per Rimini. Le accuse di tentato omicidio sono confermate. Secondo il giudice delle indagini, Duula certamente voleva uccidere Daniela Girone, l’addetta al controllo dei biglietti sul filubus di Start Romagna: la teneva per i...

Leggi la notizia integrale su: Chiamamicitta


Il post dal titolo: «Rimini, Duula resta in carcere: “Voleva uccidere almeno la donna sul filobus e il bambino”» è apparso sul quotidiano online Chiamamicitta dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Rimini.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie