Mercato in frenata: le aziende non rinnovano i contrati a termine

Favicon RomagnaNOI

RIMINI - Stato di agitazione in molte aziende del comparto metalmeccanico della provincia di Rimini. Lo hanno proclamato i sindacati confederali Fim, Fiom e Uilm insieme alla Nidl, Felsa e Uiltemp, che tutelano i precari. Il motivo? "Numerose mancate stabilizzazioni di lavoratori somministrati e a t

Leggi la notizia integrale su: RomagnaNOI


Il post dal titolo: «Mercato in frenata: le aziende non rinnovano i contrati a termine» è apparso sul quotidiano online RomagnaNOI dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Rimini.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie