Giulio Lolli resta in carcere, il tribunale del riesame respinge la richiesta di libertà

Favicon Chiamamicitta

Il difensore di Giulio Lolli, avvocato Antonio Petroncini, aveva annunciato il ricorso al giudice del riesame contro l’ordinanza che ha portato il suo assistito a essere prelevato dalla prigione libica, dove stava da due anni, per essere espulso, in base agli accordi anti-terrorismo italo-libici, rinchiuso in una cella a Regina Coeli. Sempre che non debba...

Leggi la notizia integrale su: Chiamamicitta


Il post dal titolo: «Giulio Lolli resta in carcere, il tribunale del riesame respinge la richiesta di libertà» è apparso sul quotidiano online Chiamamicitta dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Rimini.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie