Delitto Olga Matei. Cassazione annulla sentenza con sconto di pena per “tempesta emotiva”

Favicon Chiamamicitta

Michele Castaldo, italiano 56 enne di Cesena, aveva strangolato a Riccione la sua ex-compagna, Olga Matei, 46 anni, di origine moldava. Aveva confessato poi l’omicidio a una cartomante per poi essere arrestato dai Carabinieri all’indomani del 5 ottobre 2016. In primo grado era stato condannato a 30 anni. La condanna è passata a 16 anni...

Leggi la notizia integrale su: Chiamamicitta


Il post dal titolo: «Delitto Olga Matei. Cassazione annulla sentenza con sconto di pena per “tempesta emotiva”» è apparso sul quotidiano online Chiamamicitta dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Rimini.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie