22 maggio 1921 – L’eccidio fascista di Santa Giustina

Favicon Chiamamicitta

Il primo dopoguerra anche nel Riminese è segnato dalla violenza, come riepiloga Luigi Montanari sulla scorta di Don Giovanni Montali (Una cara “vecchia quercia – Ed. Il Ponte). Il 2 giugno 1920, mentre si sta recando alla fiera di Cattolica, viene freddato con un colpo a bruciapelo Secondo Clementoni, possidente di 44 anni di San...

Leggi la notizia integrale su: Chiamamicitta


Il post dal titolo: «22 maggio 1921 – L’eccidio fascista di Santa Giustina» è apparso sul quotidiano online Chiamamicitta dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Rimini.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie