Sequestrata in casa dal marito, picchiata e stuprata: “Ti uccido come la cinese”

Favicon La Voce di Reggio Emilia

Una donna segregata per giorni in casa dal marito, picchiata, stuprata e minacciata di morte. Lui le diceva, stando a quanto denunciato, che le avrebbe fatto fare “la stessa fine della ragazza cinese uccisa a Reggio”, verosimilmente la giovane accoltellata a morte nel suo bar lo scorso agosto. È quanto sarebbe stata costretta a subire...

Leggi la notizia integrale su: La Voce di Reggio Emilia


Il post dal titolo: «Sequestrata in casa dal marito, picchiata e stuprata: “Ti uccido come la cinese”» è apparso sul quotidiano online La Voce di Reggio Emilia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Emilia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie