Aggressione shock: preso a calci e schiaffi e buttato nel greto del Crostolo

Favicon La Voce di Reggio Emilia

Violenta aggressione davanti a un bar in via Dalmazia con una persona presa a schiaffi, trascinata in mezzo alla strada e gettata nel Crostolo. Il protagonista è Alfonso Mendicino, 44 anni, noto alle cronache reggiane per essere stato condannato, nel dicembre scorso, in appello, nel processo Aemilia a sei anni e otto mesi di reclusione...

Leggi la notizia integrale su: La Voce di Reggio Emilia


Il post dal titolo: «Aggressione shock: preso a calci e schiaffi e buttato nel greto del Crostolo» è apparso sul quotidiano online La Voce di Reggio Emilia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Emilia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie