Estorsioni a ristoranti e pizzerie reggiane, 3 persone arrestate dai Carabinieri: i dettagli

Favicon Reggio 2000

Lo scorso 5 novembre il padre, F.A. 55enne, condannato per mafia nel processo Aemilia, per circa 10 ore si era asserragliato all’interno dell’ufficio postale di Pieve, a Reggio Emilia, con cinque ostaggi; poi finì arrestato dai carabinieri. I tre figli invece, C.A. di 20 anni, M.A. di 22 e M.A. di 29, hanno tenuto sotto...

Leggi la notizia integrale su: Reggio 2000


Il post dal titolo: «Estorsioni a ristoranti e pizzerie reggiane, 3 persone arrestate dai Carabinieri: i dettagli» è apparso sul quotidiano online Reggio 2000 dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Emilia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie