Sospesi altri 50 operatori Ausl 'no vax': 14 rimasti senza lavoro si vaccinano

Favicon Ravenna Today

Sono ben 115 - la scorsa settimana erano quasi la metà, 67 - i dipendenti di Ausl Romagna che al 13 settembre hanno deciso di non sottoporsi al vaccino anticovid e che, in seguito a questa scelta, sono stati sospesi dal lavoro. Si tratta di 98 lavoratori di comparto, 8 della dirigenza e 9 convenzionati. I lavoratori sono stati sospesi dal diritto di svolgere prestazioni o mansioni che implicano...

Leggi la notizia integrale su: Ravenna Today


Il post dal titolo: «Sospesi altri 50 operatori Ausl 'no vax': 14 rimasti senza lavoro si vaccinano» è apparso sul quotidiano online Ravenna Today dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Ravenna.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie