Vendeva erbe ed amuleti "magici" per combattere "i mali": erborista di Ravenna condannato per truffa

Favicon Ravenna Notizie

È arrivata ieri pomeriggio, martedì 8 gennaio, la condanna in primo grado a 2 anni e 10 mesi per Beniamino Severi, titolare 57enne di un'erboristeria di Ravenna per il reato di truffa, oltre ad un'ammenda di 1.800 euro. I fatti in particolare risalgono alla fine del 2012 ed ai primi mesi del 2013 quando il 57enne, per "aiutare" due clienti ad affrontare alcuni momenti di difficoltà gli aveva venduto specchi definiti "magici", candele, collane e qualche integratore. La notizia è riportata dal Corriere Romagna, in edicola oggi, mercoledì 9 gennaio.

Leggi la notizia integrale su: Ravenna Notizie


Il post dal titolo: «Vendeva erbe ed amuleti "magici" per combattere "i mali": erborista di Ravenna condannato per truffa» è apparso sul quotidiano online Ravenna Notizie dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Ravenna.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie