Decreto Sicurezza. Regione ricorre a Consulta:"Impugniamo parti che generano conflitto e confusione"

Favicon Ravenna Notizie

“Questa legge, come tutte le leggi, va applicata. Una legge cattiva può essere contrastata e, nel caso, cambiata, ma non disapplicata. Per quanto attiene invece i profili di costituzionalità delle norme, per fortuna in questo Paese esiste un organismo di garanzia e a quello ci rivolgiamo: si chiama Corte costituzionale”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, al termine della seduta di Giunta durante la quale è maturata la decisione di ricorrere alla Corte costituzionale contro parti del Decreto sicurezza.

Leggi la notizia integrale su: Ravenna Notizie


Il post dal titolo: «Decreto Sicurezza. Regione ricorre a Consulta:"Impugniamo parti che generano conflitto e confusione"» è apparso sul quotidiano online Ravenna Notizie dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Ravenna.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie