Modena,«Il respiro dell’orologio», nella torre del Comune un viaggio nei segreti del genio di Gavioli

Favicon la Gazzetta di Modena

La “macchina” del 1868 creata dall’orologiaio modenese verrà mostrata ai visitatori durante il prossimo Festivalfilosofia C’è una macchina, pressoché invisibile perché posta all’interno della torre dell’orologio di Palazzo comunale in piazza Grande , che racconta la storia straordinaria di Il nome non dirà molto, ma questo costruttore di orologi, carillon e organi, nato a Cavezzo nel 1807 e...

Leggi la notizia integrale su: la Gazzetta di Modena


Il post dal titolo: «Modena,«Il respiro dell’orologio», nella torre del Comune un viaggio nei segreti del genio di Gavioli» è apparso sul quotidiano online la Gazzetta di Modena dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Modena.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie